Un anno pastorale volge al termine

Posted on Posted in Generali

Un anno pastorale volge al termine

Domenica scorsa 14 Giugno alla S. Messa delle ore 10.00 presso il giardino delle suore canossiane abbiamo ringraziato il Signore per l’anno pastorale che abbiamo percorso insieme, attraverso la catechesi dei bambini e dei ragazzi con alcuni appuntamenti che purtroppo sono stati rinviati. L’augurio, in particolare, per i ragazzi che il tempo delle vacanze non si trasformi in un tempo ”vuoto e poco impegnato”, ma diventi occasione di incontro con gli altri in parrocchia se ne avremo la possibilità o fuori di essa attraverso le varie proposte. Ricordo l’importanza della S. Messa domenicale ( Gesù non va in vacanza), e della preghiera quotidiana.
Un anno pastorale volge al termine. Oltre al primo ringraziamento che va al Signore, ringrazio quanti hanno collaborato: don Franco , Don Danilo, i catechisti, educatori per il prezioso servizio svolto a favore dell’evangelizzazione, come pure gli animatori dei Gruppi di ascolto. Sentiamo forte la necessità di continuare con forza a testimoniare Gesù e una vita che ci veda legati da una profonda comunione tra noi e con Dio.
Inoltre, ringrazio quanti collaborano per l’efficienza del patronato e dei lavori di pulizia dello stesso e delle chiese e di quanti aiutano per svolgere il servizio della segreteria e la S. Vincenzo parrocchiale, con l’aiuto nella carità.
Assieme al CPP (che andrà rifondato tra le due comunità) seguiremo le indicazioni della diocesi per vivere al meglio il nuovo anno pastorale, sui tre ambiti della vita, la famiglia, i ragazzi nel cammino dopo la cresima, e la formazione degli adulti. Il tema che poi verrà proposto dovrebbe essere quello della riscoperta dell’eucarestia.
Questo ultimo periodo è stato particolare, non abbiamo potuto incontrarci e conoscerci meglio o di più. Ho cercato da parte mia di fare del mio meglio con la collaborazione di alcuni di voi nel garantire la S. Messa domenicale e qualche messaggio via WhatsApp e facebook oltre alla pagina web della collaborazione.
Il nostro notiziario ha continuato sempre a tenerci uniti. Non so se davvero è riuscito in questo intento. Per il momento qualcosa è cambiato anche per il notiziario, fatto a più mani e questo è già un segno di collaborazione.
Devo dire il mio grazie a tutti i collaboratori che a proprio modo, anche in questo ultimo periodo, hanno dato il loro aiuto per accogliere tutti alla ripresa delle sante Messe.
Per quanto riguarda i ragazzi e i bambini sarebbe bello se come adulti ( con la collaborazione di qualche animatore) pensassimo un po’ a loro, tenendo aperto il patronato magari per qualche ora appena si attenuano le misure sanitarie. Oppure riuscire a fare un breve campo scuola insieme ai ragazzi delle superiori.

Don Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *